Generare codice QR per rete wifi da terminale

 

codice-qr

 

 

Per generare un codice QR della propria rete wifi ospiti, si può usare il terminale con l'aiuto di qrencode e zenity.

 

# apt-get install qrencode zenity

 

per creare il codice QR wifi:

 

$ qrencode -s 5 -o code-qr-wifi.png "WIFI:S:$(zenity --entry --text="Nome Rete (SSID)" --title="Creazione QR Wifi");T:WPA2;P:$(zenity --password --title="Password Wifi");;"

 

Qual'è il nome/password della mia rete ospiti?

 

enjoy 😉

 

 

RarCrack su Debian Squeeze

 

 

RarCrack usa un algoritmo bruteforce per trovare la password di un archivio rar,zip,7z. Per una corretta compilazione su Debian Squeeze:

 

# apt-get install libxml2-dev build-essential

$ wget http://surfnet.dl.sourceforge.net/sourceforge/rarcrack/rarcrack-0.2.tar.bz2

$ tar -xjf rarcrack-0.2.tar.bz2

$ cd rarcrack-0.2

$ make

# make install

 

ipotizzando di avere un archivio compresso con password, chiamato file.rar, si può iniziare il cracking usando un comando simile:

 

# rarcrack file.rar --type rar --threads 5

 

dove i threads sono al massimo 12. La password "123" è stata trovata in 2 minuti circa.

 

GOOD: password cracked: '123'

real    2m15.301s

 

enjoy 😉

Cryptare con Cryptkeeper Applet per Encfs

 

 

Due anni fa avevo fatto una guida su Encfs, e sul suo utilizzo, per la creazione di una cartella cryptata dove nascondere dati sensibili, foto e cellulari di amanti, il tutto per avere una vita più tranquilla e per pene. Chiaramente quella guida è ancora valida, ma con Cryptkeeper un applet Encfs per l'area di notifica di Gnome, tutto è reso ancora più semplice.

Requisiti:

# apt-get install encfs fuse-utils cryptkeeper

dopo l'installazione troviamo cryptkeeper nel menu Strumenti di Sistema, per non avere l'errore seguente:

aggiungiamo il nostro nome utente al gruppo fuse:

# adduser nome_utente fuse

verifichiamo:

# grep "fuse" "/etc/group"

dopo aver riavviato siamo pronti a lanciare Cryptkeeper, che troveremo sotto forma di chiave nel pannello di Gnome. Non serve nessuna spiegazione sul suo utilizzo, poichè il tutto è facilmente configurabile.

4 modi diversi per generare password

 

Per generare una password, oltre al comando precedente, esistono altri 4 comandi, o almeno io conosco solo questi, comunque tutti da riga di comando.

egrep -ioam1 '[a-z0-9]{8}' /dev/urandom

openssl rand -base64 9

makepasswd --chars=20

< /dev/urandom tr -dc A-Za-z0-9_ | head -c10 | xargs | cat